Biblioteca le Nuvole


Consulta il catalogo su LibraryThing

logo biblioteca le nuvole

 

La biblioteca “Le Nuvole”, aperta dal 2006, è attualmente l’unica biblioteca pubblica presente a Scampia. Durante la manifestazione “rEsistere a Scampia”, primo grande evento dedicato alla lettura e alla cultura promosso in collaborazione con l’associazione i Presìdi del Libro, decine di editori da tutta Italia mandarono i loro libri: permettendo la nascita della biblioteca quale casa della lettura e della biblioteca quale luogo di incontro per i ragazzi e i bambini di Scampia che venivano fuori dalla lunga e terribile faida del 2004. L’operazione è stata resa possibile anche dal forte impegno delle forze locali, soprattutto la Regione che ha stanziato due borse di studio per due ragazzi che hanno tenuto aperto, catalogato e animato il centro culturale.

La biblioteca oggi conta oltre 10.000 volumi con una sezione particolarmente importante di letteratura per bambini e ragazzi. Le attività non si esauriscono al solo servizio di prestito che, data la sua posizione periferica nel quartiere e la conformazione territoriale di Scampia, da solo non avrebbe la forza sufficiente ad attirare a sé i potenziali lettori. Così, accanto al prestito la biblioteca offre al territorio attività per tutte le età. Per i bambini dai 4 ai 10 anni, c’è “Giocare… Leggendo”, un laboratorio che unisce la lettura al gioco e alla manualità promuovendo l’amore per il libro attraverso le diverse forme d’arte. Per gli adolescenti e i giovani la biblioteca promuove laboratori di scrittura, di fotografia e di cinema per poter avvicinare i ragazzi alla cultura e indirettamente alla lettura nonché incontri con scrittori o con esperti di letteratura.

Infine la biblioteca ha instaurato una forte relazione con le scuole del territorio, in particolar modo con il V e il X Circolo Didattico di Napoli e il liceo “Elsa Morante”, promuovendo attività formative presso gli istituti e visite dei ragazzi nelle sale della biblioteca. Da diversi anni ha avviato sia il laboratorio “Una mattina in biblioteca” con le scuole materne e primarie del quartiere, così come il laboratorio “FacceDaLibro” che attraverso un percorso di formazione rivolto alle ragazze e ai ragazzi al terzo anno del liceo Psico-pedagogico “Elsa Morante”, prepara gli alunni a organizzare e a svolgere un laboratorio educativo sulla lettura e sulla scrittura rivolto ai bambini della scuola elementare “Eugenio Montale”.

Data la conformazione territoriale del quartiere è importante per la biblioteca promuovere iniziative anche al di fuori delle mura del centro Hurtado e delle scuole coinvolte, in particolar modo attività in piazza, nelle quali poter più facilmente entrare in contatto con i cittadini e i potenziali lettori. La biblioteca, inoltre, si inserisce in un polo culturale e artistico più ampio, costituito da altre realtà che sviluppano nel centro Hurtado la formazione musicale, teatrale, cinematografica e artistica. La Biblioteca è dal 2006 Presidio del Libro.

 

Punti di forza del progetto:

– In un quartiere “giovane” come Scampia la cultura e in particolar modo la lettura sono armi vincenti per la formazione dei cittadini, soprattutto dei più giovani. In un contesto dove il disagio, l’insicurezza e il “brutto” sono fortemente presenti l’azione culturale e artistica accompagna i bambini e i ragazzi a conoscere e comprendere la vera bellezza che è insita, anche se nascosta, in tutti i luoghi e in tutti gli individui

– La creatività e la fantasia sono armi infallibili per contrastare la cultura dell’illegalità e dell’approssimazione presente nel quartiere

– La lettura e la scrittura sono strumenti fondamentali per la costruzione di un linguaggio e per favorire l’espressione di ogni ragazzo.